Nepal

SUB CONTINENTE INDIANO   /   Nepal   /   TOUR
scarica il PDF di questa paginascarica il PDF di questa pagina     aggiungi questa pagina al tuo Catalogo su misuraaggiungi questa pagina al tuo Catalogo su misura         vai al tuo Catalogo su misuravai al tuo Catalogo su misura    
Condividi su:

Tour Nepal: Parchi e villaggi

 

Kathmandu

13 Giorni / 12 notti - Partenze: Ggiornaliero su base privata con guida parlante italiano / inglese

Itinerario: Kathmandu, Pokhara, Lumbini, Bardia, Kathmandu

Tour Nepal: Parchi e villaggi


13 Giorni / 12 notti

Itinerario: Kathmandu, Pokhara, Lumbini, Bardia, Kathmandu

1° giorno: Kathmandu
Arrivo all’aeroporto di Kathmandu. Trasferimento in hotel, sistemazione nella camera riservata e pernottamento.

2° giorno: Kathmandu (B)
Prima colazione in hotel. Visita della città vecchia con le sue vie pavimentate in pietra, i colorati bazaar, il tempio della Kumari - considerata l’incarnazione della “Vergine Vivente”- , la vecchia Piazza Durbar con l’antico palazzo e i numerosi templi dai diversi stili architettonici.
Si prosegue per Swoyambhunath, a ovest di Kathmandu: si tratta di un anticpo stupa buddista situato in cima a una verde collina, gli occhi del Buddha dipinti sul pinnacolo sorvegliano i comportamenti degli abitanti della valle. Attorno allo stupa le molte bandierine colorate portano una preghiera al cielo ad ogni soffio di vento.
Nel pomeriggio visita a Patan, conosciuta anche come Lalitpur, la “città della bellezza”. E’ la più antica città della valle ed è considerata la culla delle arti e dell’architettura. I suoi templi in pietra sono meravigliosamente lavorati, un esempio è il Krishan Mandir. Le strade sono strette e tortuose con caratteristici negozietti. Visita alla Piazza Durbar e al tempio Hiranyavarna Mahavihar. Le visite proseguono con una passeggiata a Sankhamul dove sulle rive del fiume Bagnati sono stati parzialmente ristrutturati alcuni antichi templi di pregevole fattura, sia nei legni intagliati che nelle strutture in mattoni. Il più importante è dedicato a Vishnu.
Rientro in hotel, pernottamento.

3° giorno: Kathmandu (B)
Prima colazione in hotel e trasferimento a 14km a est di Kathmandu per la visita della cittadina di Khaktapur. Si raggiunge la Piazza Durbar attraversando il Royal Gate: è subito evidente la semplicità dei monumenti rispetto a quelli delle piazze omonime di Kathmandu e Patan. Tra i numerosissimi templi e pezzi architettonici: la Porta del Leone, la statua di Bhupatendra Malla, il Palazzo delle 55 finestre, la Campana dei cani che abbaiano, il tempio Basala, il tempio Nyatapola e una replica di Pashupatinath. Rientrando a Kathmandu, sosta per la visita di Thimi: nota per le coloratissime maschere, bambole e per i manufatti di terracotta.
Pomeriggio libero.
Pernottamento.

4° giorno: Kathamdu – Pokhara (194 km/6 ore circa) (B)
Prima colazione in hotel. Partenza dal Vostro hotel e trasferimento attraverso bellissimi paesaggi montani fino alla pittoresca cittadina di Pokhara. Raggiunto il bazar di Begnas, trasferimento al resort in barca (25 minuti circa).
Nel pomeriggio passeggiata a Sundari danda, letteralmente “bellissima collina” in nepalese, da cui si gode di una incantevole vista sul Manaslu Himal e sui laghi Begnas e Rupa. Da generazioni gente di diversi gruppi etnici vive fianco a fianco, occupandosi prevalentemente di pesca e agricoltura.
Si prosegue lungo un sentierino tra cespugli e noccioli e si sale lentamente verso Chyaan Danda, da qui si piega verso ovest fino a raggiungere un punto panoramico sull’area boschiva di Rupakot e sul lago Rupa. Sosta ad un villaggio dell’etnia Gurung, con le file ordinate di casette in fango e pietra.
Pernottamento al Begnas Lake Resort.

5° giorno: Pokhara (B)
Prima colazione in hotel e trasferimento in città per la visita dei coloratissimi bazar, del tempio Bindabasini e della cascata Devis. Piacevole passeggiata sul lungolago Phewa con i suoi ristoranti, bar, negozi di libri e bancarelle di frutta. Rientro al resort e pomeriggio libero: consigliamo di provare i massaggi ayurvedici (non inclusi).
Pernottamento.

6° giorno: Pokhara – Begnaskote – Pokhara (Trekking) (B)
Mattiniera prima colazione e partenza a piedi verso nord guadagnando una discreta altitudine attraverso Begnas, villaggio di piccole e linde casette di fango e colture a terrazza. Più in alto troviamo Begnas Maidan, un campo aperto sulla cima della collina da cui si gode di una vista spettacolare sulle cime innevate: il Manaslu (8156m), l’intero massiccio dell’Annapurna con le vette dell’Annapurna II (7937m), Annapurna III e IV, il Macchapuchare (6993m) e tempo permettendo il lontano Dhaulagiri (8167m). Quindi visita al tempio Deurali e proseguimento per Begnaskote, un antico avamposto militare di un paio di secoli fa, quando i Rajah avevano bisogno di difendere i propri possedimenti. Si discende la collina lungo una scalinata di pietra che conduce al resort.
Nel pomeriggio, tempo libero per il relax o per massaggi ayurvedici (non inclusi).
Pernottamento.

7° giorno: Pokhara – Lumbini (193 km / 5 ore circa) (B)
Prima colazione in hotel e partenza alla volta di Tansen, colorata cittadina situata ad un’altitudine di 1450 metri. E’ la più popolare meta estiva del Nepal occidentale grazie a clima e posizione favorevoli. Gode della vista panoramica più estesa sull’attrazione principale del Nepal: la catena dell’Himalaya dal Dhaulagiri a ovest al Gaurishankar a nord est. Breve visita al bazaar di Tansen quindi proseguimento per Lumbini, riconosciuto come il luogo dove nacque Buddha, e visita ai giardini sacri, al tempio Mayadevi, al pilastro Ashoka, alla fonte e ai vari monasteri e stupa costruiti da buddisti di diverse nazioni. Al termine delle visite, sistemazione e pernottamento in hotel.

8° giorno: Lumbini – Bardia (348 km / 7 ore circa) (B,L,D)
Mattiniera prima colazione in hotel e trasferimento al Bardia National Park, l’area naturale più estesa e meglio preservata del Terai: copre una superficie di 968 mq e confina con la riva orientale del fiume Karnali Il parco venne istituito nel 1988. Sistemazione al resort, pranzo e nel pomeriggio, tempo permettendo, visita ad un villaggio della tribù Tharu. Cena e pernottamento al lodge.

9° giorno: Bardia (B,L,D)
Prima colazione e intera giornata dedicata alle attività nel parco, che possono includere: safari a dorso d’elefante, camminate nella giungla e nei villaggi, safari in jeep, bird watching e rafting sul fiume. Pranzo e cena inclusi al lodge. Pernottamento.

10° giorno: Bardia (B,L,D)
Prima colazione e intera giornata dedicata alle attività nel parco, che possono includere: safari a dorso d’elefante, camminate nella giungla e nei villaggi, safari in jeep, bird watching e rafting sul fiume. Pranzo e cena inclusi al lodge. Pernottamento.

11° giorno: Bardia – Nepalgunj (2 ore) – Kathmandu (55 min. di volo) (B)
Prima colazione e partenza alla volta di Nepalgunj, l’aeroporto di Bardia. Volo di rientro a Kathmandu e all’arrivo trasferimento in hotel. Resto della giornata a disposizione.
Pernottamento.

12° giorno: Katmandu (B)
Prima colazione in hotel e intera giornata libera per il relax o per lo shopping. Pernottamento.

13° giorno: Kathmandu (B)
Prima colazione in hotel e trasferimento in aeroporto.