back NEWS

NUOVE NORMATIVE SUI VISTI D'INGRESSO IN INDIA

05.12.2012

scarica il PDF di questa paginascarica il PDF di questa pagina     aggiungi questa pagina al tuo Catalogo su misuraaggiungi questa pagina al tuo Catalogo su misura         vai al tuo Catalogo su misuravai al tuo Catalogo su misura    
Condividi su:

L'India ha deciso di togliere alcune limitazioni legate ai visti turistici, introdotte dopo l'attentato a Mumbai di fine novembre 2008. Tali limitazioni obbligavano gli stranieri ad attendere almeno due mesi tra un viaggio e l'altro nel Paese. In occasione dell'attentato, infatti, si era appreso che una delle persone implicate aveva abusato del suo visto a ingressi multipli, effettuando nove viaggi in India allo scopo di preparare l'attentato stesso.
La norma resta anocra in vigore per alcuni Paesi, come Afghanistan, Cina, Iran, Pakistan, Iraq, Sudan e Bangladesh.

Tratto da Guida Viaggi del 05/12/12