Thailandia

SUD EST ASIATICO   /   Thailandia   /   TOUR
scarica il PDF di questa paginascarica il PDF di questa pagina     aggiungi questa pagina al tuo Catalogo su misuraaggiungi questa pagina al tuo Catalogo su misura         vai al tuo Catalogo su misuravai al tuo Catalogo su misura    
Condividi su:

Alla scoperta della Malacca Siamese con termine a Phuket 2020/2021

TOUR DI GRUPPO
Partenze il: domenica ( viene effettuato dal 01-11-2020 fino al 30-04-2021 )
 

Bangkok

4 Giorni / 3 Notti - Partenza di gruppo ogni domenica con guida parl. italiano (AST)

Itinerario: Fiume Kwai, Kanchanaburi, Petchaburi, Hua Hin, Grotta Sam Roi Yot, Chumophon, Khao Sok

a partire da: € 912.00

Alla scoperta della Malacca Siamese con termine a Phuket 2020/2021

4 Giorni / 3 Notti - Partenza di gruppo la domenica con guida parl. italiano

Itinerario: Itinerario: Fiume Kwai, Kanchanaburi, Petchaburi, Hua Hin, Grotta Sam Roi Yot, Chumophon, Khao Sok

Durata 4 giorni / 3 notti
Assistenza Guida locale
Lingua Italiano
Pasti 4 colazioni (B), 4 pranzi (L), 3 cene (D)

Classificazione:
- TOUR DI GRUPPO
- N.B. PARTENZE GARANTITE PER MINIMO 2 PARTECIPANTI. PRENOTAZIONI DI UNA PERSONA SOLA SOGGETTE A RICONFERMA

Hotel previsti o similari:

Kanchanaburi - Mida Resort Kanchanaburi
Hua Hin - Ace of Hua Hin Resort
Chumphon - Novotel Chumpon Beach Resort and Golf

La quota comprende:
Sistemazione negli alberghi indicati o di pari categoria
Pasti indicati in programma (B= prima colazione, L= pranzo, D= cena)
Trasferimenti e visite come indicati in programma
Ingressi ai siti d'interesse indicati in programma
Guida locale parlante italiano tranne il giorno 4 dove sarà in lingua inglese

La quota non comprende:
Pasti non indicati in programma, bevande ai pasti
Mance
Spese di carattere persona ed extra in genere
Voli
Tutto quanto non specificato alla voce “ la quota comprende”



1° Giorno - BANGKOK – NAKHON PATHOM – FIUME KWAI – KANCHANABURI (L, D)

Di buon mattino, partenza del tour dalla capitale in direzione ovest, dove visiteremo il tempio che vanta lo stupa piu’ alto di tutta la Thailandia, il Wat Phra Pathom Chedi, dietro al quale si nasconde un’interessante leggenda. Pare, infatti, che sia stato l’Imperatore indiano Ashoka a ordinare l’espansione della religione buddhista proprio nell’area in cui oggi si estende Nakhom Pathom. Il legame con l’India si evince dalla somiglianza dello stupa del Wat Phra Pahtom con quello del tempio di Sanchi, un villaggio indiano del Madhya Pradesh, sancito Patrimonio dell’umanita’ dall’UNESCO. Si prosegue il viaggio verso la provincia di Kanchanburi, teatro di importanti avvenimenti storici nel corso della Seconda Guerra mondiale, in direzione di Tham Krasae.
Dopo il pranzo, visita della suggestiva grotta, all’interno della quale sono custodite importanti reliquie buddhiste. Dalla stazione di Tham Krasae inizieremo il nostro viaggio a bordo della linea ferroviaria che, secondo i progetti dell’Impero Nipponico, avrebbe dovuto collegare il Siam con la Birmania. Avrete la possibilita’ di ripercorrere il tracciato costruito dai prigionieri alleati, nel bel mezzo della giungla e in condizioni disumane, per tali motivi ribattezzato “Ferrovia della Morte”. All’arrivo, visita del celeberrimo ponte. Tempo permettendo, visita del cimitero e/o museo di guerra.
Sistemazione in hotel, cena e pernottamento presso una struttura immersa nella foresta fluviale.


2° Giorno - KANCHANABURI - CASCATE ERAWAN – PETCHABURI - HUAHIN (B, L, D)

Dopo la prima colazione, partenza per il Parco Nazionale Erawan per osservare le magnifiche e affascinanti cascate, dall’altezza di ben sette piani, che danno anche il nome alla riserva, la quale si estende su una superficie di 550 km². Il livello più alto, si dice che assomigli alle tre teste dell’elefante, chiamato proprio erawan in Thai, guidato da Indra nella Mitologia indu. Acque color turchese scendono nelle vasche naturali, formando così una scenografia spettacolare tanto da essere, secondo molti, il complesso di cascate più bello di tutta la Thailandia. Varie piscine sotto le cascate sono ideali per fare il bagno, in particolare al secondo livello. Pranzo al sacco.
Lasciandoci alle spalle le province dell’entroterra, procederemo verso la costa del Golfo del Siam e ci addentreremo, sempre piu’, nella Penisola della Malacca Siamese.
Breve sosta presso la grotta di Tham Khao Luang. La luce che filtra dai fori del soffitto illumina le immagini di Buddha che dimorano all’interno della grotta stessa. Queste reliquie sono state volute dal Re Rama V, e pensate come omaggio per onorare I suoi predecessori. Ai piedi della collina, inoltre, e’ presente il Wat Tham Klaep: un monastero in stile Lanna. (visitabile tempo permettendo). Prosecuzione per e sistemazione in hotel.
Cena in hotel in una meravigliosa terrazza vista mare.
Tempo libero, durante il quale si consiglia la visita al mercato notturno.
Pernottamento in hotel.


3° Giorno - HUAHIN – SAM ROI YOT CAVE – CHUMPHON (B,L,D)

“Tak bat” sulla spiaggia: attività opzionale a pagamento effettuata direttamente sulla tranquilla spiaggia di fronte all’hotel prima di colazione alle ore 06:30 circa. Questo rituale, che consiste nell’offrire del cibo ai Monaci Buddisti, è di fondamentale importanza nella cultura thailandese. Il popolo del Siam, fin dai tempi antichi, tramite questa tradizione, offre sostentamento ai monaci in segno di rispetto della dedizione e degli insegnamenti che questi ultimi divulgano ai credenti. Non è da considerarsi come un segno di carità come potrebbe essere interpretato nella cultura Occidentale. Bensì, il Tak Bat, è una forma di bontà verso le persone, essere una buona persona e dimostrarlo tramite una buona azione.
Colazione in hotel.
Dopo la prima colazione, partenza alla volta del Parco Nazionale dei “Trecento Picchi” Sam Roi Yot. Su di una imbarcazione locale ci avvicineremo ai piedi della Sacra Montagna per iniziare la passeggiata verso la caverna (Phraya Nakhon Cave) che custodisce al suo interno il “Trono” eretto durante il Regno di Rama V e dedicata al Re Chulalongkorn, quinto Monarca della dinastia Chakri. Possibilmente, la visita coinciderà con il momento in cui i raggi del sole filtreranno attraverso la fessura del soffitto della grotta, illuminando il templietto (tra le ore 10:30 e 11:30).
Pranzo in ristorante locale.
Successiva partenza alla volta della Provincia meridionale di Chumphon. Tappa e visita del Wat Thang Sai, un bellissimo tempio buddhista situato nella provincia di Bangkrut. Cio’ che lo rende particolare e’ la sua posizione: per poter arrivare in cima, è necessario percorrere una serie di scalini, ma la fatica verrà premiata dalla magnifica vista sul mare della penisola della Malacca.
Proseguimento per Chumphon nonche’ porta della regione meridionale della Thailandia. La provincia vi introdurrà alle piantagioni di palme da cocco e alle vaste coste in cui potrete assaggiare pesce fresco mentre potrete sdraiarvi su vaste spiagge della terraferma che di solito sono vuote, salvo per alcuni pescatori.
Cena e pernottamento in hotel.


4° Giorno - CHUMPHON – KHAO SOK - PHUKET (B,L)

Colazione in hotel.
Partenza di primo mattino alla volte del caratteristico mercato locale dei pescatori.
A seguire, ci dirigeremo verso la riserva naturale di Khao Sok, famosa per la presenza di ancora estesi kilometri di foresta vergine, nonché per essere la dimora di diverse specie di animali. A bordo di una “long-tail boat” navigheremo tra i faraglioni e ammireremo le meraviglie natural, approdando per ora di pranzo su di un ristorante galleggiante. Tempo libero per un bagno nella acque cristalline del lago Cheow Lan.
A seguire, trasferimento verso la prossima destinazione.
Arrivo a Phuket Aeroporto o Hotel previsto intorno alle ore 19:00.