Filippine

ESTREMO ORIENTE   /   Filippine   /   TOUR
scarica il PDF di questa paginascarica il PDF di questa pagina     aggiungi questa pagina al tuo Catalogo su misuraaggiungi questa pagina al tuo Catalogo su misura         vai al tuo Catalogo su misuravai al tuo Catalogo su misura    
Condividi su:

I gioielli del Nord 2019/20

 

Manila

6 Giorni / 5 Notti - giornaliero su base privata da novembre a giugno (BHOR)

Itinerario: Banaue, Bontoc, Mt. Data, Vigan

a partire da: € 1128.00

I gioielli del Nord
Itinerario: Banaue, Bontoc, Mt. Data, Vigan

Partenze: giornaliero su base privata con guida in inglese, in italiano con supplemento (periodo suggerito da novembre a giugno)

Durata 6 giorni / 5 notti
Assistenza Guida locale
Lingua Inglese, Italiano
Pasti 5 colazioni (B), 2 pranzi (L), 3 cene (D)
Voli Voli interni esclusi


Hotel previsti (o similari):
Banaue – Banaue Hotel
Monte Data – Mt. Data Lodge
Vigan – Vigan Plaza Hotel
Laoag – Fort Ilocandia Resort

La quota comprende:
Hotel con prima colazione
Pasti come da programma (2 pranzi, 3 cene)
Trasferimenti ed escursioni come da programma
Guida locale parlante inglese o italiano

La quota non comprende:
Pasti e bevande non indicati in programma
Mance ad autisti e guide ed extra personali
Voli domestici
Tutto quanto non espressamente menzionato alla voce “la quota comprende”


1° Giorno – Manila – Banaue
Partenza in mattinata alla volta di Banue (360km) attraverso la valle di Cagayan, fino a raggiungere la città di Bagabag nella Nueva Vizcaya, quindi si sale a 1300 metri di altitudine per giungere a Banaue. Arrivo nel tardo pomeriggio, sistemazione in hotel e pernottamento.

2° Giorno – Banaue (B, L, D)
Partenza dall’hotel in jeep alla volta di Banga-an, villaggio tradizionale che si raggiunge dopo un breve percorso a piedi, lasciata la strada principale. Si trascorre un po’ di tempo al villaggio, quindi si prosegue per un punto panoramico da cui ammirare le famose risaie della regione, antiche di oltre 2 mila anni. Si dice che le risaie di Banaue, idealmente sistemate una accanto all’altra, coprirebbero metà della circonferenza della Terra. Si prosegue per il mercato pubblico, dove è possibile avvicinare la gente e ammirare i prodotti dell’artigianato locale. Tempo permettendo, visita ad un altro villaggio prima di rientrare in hotel nel pomeriggio. Pernottamento.

3° Giorno – Banaue – Bontoc – Mt. Data (B)
Partenza verso nord fino alla cittadina di Bontoc, con visita al museo e, se le condizioni meteo lo permettono, visita alle grotte tombali degli Ifugao a Sagada. Si prosegue lungo la stretta strada di incomparabile bellezza che porta al Monte Data. Sistemazione al lodge e pernottamento. Quando le condizioni meteo non sono favorevoli, pernottamento a Bontoc.

4° Giorno – Mt. Data - Vigan (B, D)
Prima colazione e proseguimento sugli alti passi montani con viste spettacolari sulle Cordilleras, fino alla cittadina di Cervantes. Si attraversa il passo di Bessang, luogo di una delle battaglie più efferate della II Guerra Mondiale. Il paesaggio cambia trasformandosi in una idillica regione di pianura con cittadine agricole circondate da campi di riso, grano e tabacco. Si giunge quindi alla zona costiera di fronte al mare di Luzon con le spiagge di sabbia grigia punteggiate di palme da cocco e mangrovie. Il fiume Agra segna l’ingresso nella caratteristica città di Vigan, la cui torre campanaria è visibile già da lontano. Sistemazione, cena e pernottamento in hotel.

5° Giorno – Vigan – Laoag (B, L, D)
Prima colazione e passeggiata lungo la via Mena Crisologo con le antiche case coloniali, qui i caratteristici carretti trainati da cavalli, i “calesa” sono talvolta ancora presenti. A breve distanza, la chiesa di San Paolo risalente al 1574 testimonia la forte influenza cinese sulla cittadina di Vigan. Proseguimento per la Syquia Mansion, che ospita cimeli del presidente delle Filippine, Elpido Quirino. Breve corsa in “calesa” per visitare un laboratorio per la produzione di vasi: si tratta di un’attività di antiche origini, chiamata pagburnayan, i cui prodotti sono stati e vengono tuttora utilizzati per molteplici scopi dagli Ilocanos. Pranzo in un grazioso giardino alla periferia della città, quindi proseguimento per Ilocos Norte e sosta alla chiesa di S. Agostino a Paoay, al museo Iloko situato all’interno dell’antica Tabacalera, dove il tabacco veniva raccolto e conservato durante il periodo coloniale. Si passa vicino al monumento per l’Abolizione del Monopolio del Tapacco in centro e sosta alla cattedrale di St. William, quindi si raggiunge il resort per la cena e il pernottamento.

6° Giorno – Laoag – Manila (B)
Prima colazione e tempo a disposizione fino al trasferimento all’aeroporto di Laoag per il volo di rientro a Manila.